Ospitaletto, momenti di tensione allo sfratto in via Brescia

Sul posto i carabinieri per l'esecuzione dell'atto ai danni di una coppia che avrebbe traslocato tra qualche giorno in un nuovo appartamento. Il provvedimento rinviato a giugno "per problemi di ordine pubblico".

Ospitaletto. Si sono vissuti momenti di forte tensione ad Ospitaletto, nel bresciano, uno dei comuni della provincia di Brescia dove non è più possibile richiedere la convocazione del Tavolino sfratti, dopo l’entrata in vigore delle
discusse nuove linee guida sulle modalità di esecuzione degli sfratti
decise dalla Prefettura di Brescia nei giorni scorsi.

«Martedì mattina i carabinieri hanno tentato di eseguire uno sfratto in via Brescia ai danni di una coppia che vive col fratello della moglie. Il nucleo, che ora può contare su un lavoro a tempo indeterminato,- spiega l’Associazione Diritti per tutti, intervenuta durante la notifica dell’atto- aveva solo bisogno di una ventina di giorni di rinvio perché il 25 maggio avrà le chiavi di un nuovo alloggio in affitto».
«Sarebbe quindi bastato un po’ di buonsenso e che la Prefettura non autorizzasse il supporto della forza pubblica in attesa del trasferimento» sottolinea Diritti per tutti.

«Il tentativo di eseguire lo sfratto coattivamente da parte dei carabinieri ha invece determinato un parapiglia e momenti di forte tensione con l’inquilino e alcuni attiviste/i dell’Associazione Diritti per tutti presenti sul posto» viene riferito dall’Associazione. La vicenda si è conclusa con la decisione di rinviare lo sfratto per problemi di ordine pubblico a fine giugno.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.