Quantcast

Rezzato, sottopasso al posto dell’ultimo passaggio a livello Milano-Venezia

13 milioni di euro di investimento da parte di Rfi per rendere più sicuro il traffico ferroviario e quello stradale.

(red.) A Rezzato, nell’hinterland bresciano, sono in corso i lavori di realizzazione di un sottopassaggio ferroviario che andrà a sostituire l’ultimo passaggio a livello rimasto verso la linea ferroviaria Milano-Venezia. Si tratta della provinciale 67 in direzione di Castenedolo e sulla quale, come riporta Bresciaoggi, è in cantiere un’opera per conto di Rfi con un investimento di 13 milioni di euro.

La stessa Rete ferroviaria italiana fa sapere che questo cantiere fa parte di un piano di soppressione dei passaggi a livello per garantire maggiore sicurezza sul traffico ferroviario e stradale. L’opera, quindi, prevede, un sottopassaggio di 600 metri con una corsia per senso di marcia, marciapiede e pista ciclabile, oltre a un impianto di illuminazione. Ci sarà anche un sistema che consentirà di inibire l’accesso in caso di allagamenti. I cantieri dovrebbero durare per circa un anno.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.