Quantcast

Borgosatollo, ubriaco in bicicletta provoca un incidente: denunciato

Un 44enne in stato di alterazione da alcol ha urtato un altro ciclista sulla pista ciclabile. Entrambi hanno subito lesioni abbastanza gravi. Attenzione, perché è vietato girare sbronzi su un velocipede.

Più informazioni su

(red.) Una pattuglia del Distaccamento Polizia Stradale di Desenzano del Garda ha denunciato un 44enne che, alla guida di una bicicletta, ha provocato un incidente stradale con feriti gravi nel comune di Borgosatollo (Bs). Dai rilievi è emerso che il conducente del velocipede circolava impegnando la pista ciclabile con un tasso alcolemico pari a 1,63 g/l ed era andato a urtare un altro ciclista in transito. Entrambi hanno riportato lesioni guaribili in oltre 40 giorni.
L’uso della bicicletta in condizioni di stato alcolemico alterato rientra a pieno titolo nell’applicazione dell’articolo 186 del codice della strada: i ciclisti che girano su strada dopo aver bevuto qualche bicchiere di troppo o in stato di alterazione causato da sostanze stupefacenti sono pericolosi tanto quanto gli automobilisti. Poco importa se le biciclette possono essere meno letali di un’automobile fuori controllo, ricorda la Polizia Stradale: la ridotta potenzialità offensiva delle bici è solo relativa.
Anche se per i velocipedi non è prevista la sanzione accessoria della sospensione della patente, va ricordato che i conducenti minori di anni 18 “pizzicati” con un tasso alcolemico diverso da zero, ma non superiore a 0,5 g/l, potranno conseguire la patente B solo dopo aver compiuto il diciannovesimo anno di età e non prima dei 21 anni se il tasso è superiore a 0,5.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.