Quantcast

Uomo travolto da un treno a Virle, in tilt il traffico ferroviario

La vittima è un anziano. Ora si sta indagando per capire se si sia trattato di un gesto disperato oppure di un incidente. Gravi ritardi sulla linea, riaperta solo alle 16.

(red.) Gravissimo incidente ferroviario nella tarda mattinata di questo martedì 23 febbraio sulla linea ferroviaria Venezia-Milano, nel territorio del comune di Rezzato, presso un passaggio a livello in prossimità di Virle. La tragedia si è verificata poco prima delle 12,30 quando un treno veloce di Italo proveniente da Verona ha travolto un anziano pochi minuti prima di arrivare alla stazione di Brescia. Il corpo dell’uomo è stato trascinato per decine di metri e per lui, purtroppo, non c’è stato niente da fare.
Sul posto gli agenti della Polizia Ferroviaria, i Carabinieri e la Polizia Locale, oltre al personale sanitario e a unità dei Vigili del Fuoco di Brescia. Sarà compito degli inquirenti accertare se si sia trattato di un gesto disperato oppure di un incidente.
Naturalmente la circolazione sulla battutissima linea Milano Venezia è stata bloccata fino alle 16 del pomeriggio con gravissime ripercussioni per il traffico ferroviario e con i convogli che su tutta la tratta hanno accumulato ritardi fino a 90 minuti e più. Tra Brescia e Desenzano è stato attivo per alcune ore un collegamento sostitutivo con autobus.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.