Coronavirus, 25 nuovi casi a Flero in due giorni. Sono cluster familiari

Sono emersi tra giovedì e ieri. Cinque sezioni dell'istituto comprensivo sono costrette alla didattica a distanza.

(red.) Tra i paesi bresciani che in questi giorni tra la fine di gennaio e i primi di febbraio vengono monitorati sul fronte del contagio da Covid-19 a causa di una serie di focolai c’è anche Flero. Dal Comune e come riporta il Giornale di Brescia fanno sapere che tra giovedì 4 e ieri, venerdì 5 febbraio, sono emersi 25 nuovi casi positivi. Tutte queste situazioni sarebbero legate a cluster familiari, ma per fortuna tra le famiglie in quarantena non ci sono situazioni ritenute gravi.

Il paese è interessato dal contagio anche dal punto di vista scolastico visto che ci sono cinque sezioni in quarantena dell’istituto comprensivo dopo l’emersione di un insegnante positivo. Di conseguenza gli studenti coinvolti stanno seguendo le lezioni a distanza.

In provincia di Brescia a causa di contagi che incidono sugli istituti scolastici c’è da segnalare anche Gussago, altro paese interessato da un aumento dei casi positivi in questi giorni, dove da ieri, venerdì 5 febbraio, un’altra sezione dell’asilo “Enti Morali” è stata costretta alla chiusura.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.