Botticino, cade in cava e perde i sensi. Soccorso in elicottero

Ieri mattina l'infortunio per un addetto 58enne che stava per usare un escavatore all'opera in quell'area.

Più informazioni su

(red.) Ieri mattina, martedì 2 febbraio, un operaio di 58 anni addetto all’uso di un escavatore è rimasto vittima di una caduta all’interno della cava Castagna Torta in territorio di Botticino, nell’hinterland bresciano. E’ successo intorno alle 11,30 quando l’addetto sembra che stesse lavorando nella cava di marmi e a un certo punto la presenza di fango lo ha fatto cadere a terra.

L’uomo, residente a Prevalle, è stato aiutato prima da un collega, ma poi ha perso i sensi ed è rimasto incosciente. In quel momento sono stati allertati i soccorsi facendo arrivare sul posto l’elicottero da Bergamo, ma anche i vigili del fuoco, i carabinieri e i tecnici dell’Ats per ricostruire l’accaduto. L’operaio è stato infine trasportato in volo in codice giallo alla Poliambulanza di Brescia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.