Quantcast

Borgosatollo, anziana truffata in casa da finti tecnici del gas

E' successo martedì mattina: l'80enne li ha fatti entrare. Uno di loro ha portato via gioielli e denaro contante.

(red.) E’ lo scenario di truffa più messo in campo e che anche l’altra mattina, martedì 26 gennaio, è andato a segno nel bresciano. E’ successo a Borgosatollo, nell’hinterland, dove una signora anziana di 80 anni si è vista presentare alla porta due soggetti, di cui uno armato di tablet e l’altro con indosso una tuta da lavoro. Entrambi, come riporta il Giornale di Brescia, si sono qualificati come operatori del gas.

L’anziana ha contato sulla loro fiducia e li ha fatti entrare. Subito dopo uno di loro l’ha distratta e l’altro ha raggiunto le altre stanze rubando gioielli e soldi per qualche migliaio di euro prima di lasciare l’abitazione senza dare nell’occhio. La padrona di casa solo in seguito si è accorta dell’ammanco e non ha potuto fare altro che denunciare l’episodio ai carabinieri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.