Botticino, fa trekking ma non torna a casa: 67enne trovato morto

Gilberto Medos era uscito di casa sabato pomeriggio. Ieri mattina il ritrovamento: forse stroncato da un malore.

(red.) A metà mattina di ieri, domenica 27 settembre, si è vissuto l’epilogo tragico di una situazione che aveva messo in ansia la famiglia dal pomeriggio precedente, di sabato 26. Teatro del dramma è Botticino dove ieri mattina, intorno alle 10,30, è stato trovato tra i sentieri che circondano il paese dell’hinterland bresciano il corpo senza vita di un uomo di 67 anni. Si tratta di Gilberto Medos, progettista meccanico e consulente ormai in pensione, che sfruttava il tempo libero passeggiando e facendo trekking tra i monti e le colline.

Così aveva fatto anche sabato quando ha salutato la famiglia per l’ennesima, purtroppo ultima uscita. Nel tardo pomeriggio, nel momento in cui l’uomo non era tornato a casa, i familiari si erano preoccupati provando più volte a contattare il 67enne, ma senza risultato. Temendo in qualcosa di grave, avevano allertato i carabinieri facendo partire le ricerche. Insieme ai volontari della Protezione civile e ai vigili del fuoco e Soccorso alpino, le ricerche si sono svolte nello stesso pomeriggio e poi riprese ieri mattina, domenica.

Proprio ieri un cittadino che stava passeggiando nella zona di via Gazzolo ha notato il corpo tra i cespugli e ha attivato i soccorsi. Ma il medico giunto sul posto non ha potuto fare altro che accertare il decesso, probabilmente avvenuto per un malore, forse indotto da alcuni problemi cardiaci di cui pare l’uomo soffrisse. La salma è già stata restituita alla famiglia, di cui la madre e il figlio, in vista del funerale che sarà celebrato domani, martedì 29 settembre, alle 14,30 nella chiesa dei Santi Faustino e Giovita a Botticino Mattina.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.