Quantcast

Rezzato, lancio di sassi dai ragazzini contro un’auto in transito

Nel mirino la vettura condotta da un 21enne che ha rischiato grosso. Una ragazza era stata ferita di striscio.

(red.) La conclusione di quest’anno scolastico così travagliato e soprattutto la situazione contingente avrebbe dovuto rendere più responsabili anche i giovani. Ma evidentemente non è così, visto quanto accaduto a Rezzato, nel bresciano, nei giorni precedenti a giovedì 11 giugno e di cui dà notizia Bresciaoggi. Lunedì sera 8 giugno un’auto condotta da un 21enne residente in paese è stata il bersaglio di un lancio di sassi e pietre da parte di un gruppo di ragazzini in via De Gasperi.

Uno di quei pezzi ha incrinato un finestrino e per fortuna non è andato oltre, rischiando conseguenze più drammatiche. Il conducente ha quindi accostato e cercato di inseguire il gruppo per metterlo di fronte al rischio che avrebbero potuto mettere in atto. Ma questi si sono dati alla fuga.

Un caso del genere era già accaduto alla fine di maggio e nella stessa zona quando una ragazzina che passeggiava con alcune amiche era stata sfiorata da un lancio di sassi. Di fronte a questi atteggiamenti i carabinieri e la Polizia Locale stanno cercando riscontri, in particolare sugli autori.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.