Coronavirus, 5 morti in un solo giorno a Roncadelle

Oggi saranno celebrati sei funerali: non era mai successo prima in paese. Cinque vittime nell'arco di 24 ore.

Più informazioni su

(red.) Ogni giorno, da quando l’emergenza del coronavirus ha colpito in modo così drammatico anche la provincia di Brescia, si deve fare la conta dei contagi, ma anche purtroppo dei deceduti. E analizzando il territorio, ci sono paesi che più di altri, anche se solo a livello statistico nella tragedia, stanno pagando le conseguenze peggiori. Uno di questi è Roncadelle.

Quello di oggi, sabato 21 marzo, sarà un giorno da imprimere nella storia del paese visto che saranno celebrati, seppur in modo rapido per le disposizioni sanitarie in corso, sei funerali. Nel Comune dell’hinterland non era mai successo prima. Il paese conta 43 contagiati e 7 vittime, ma il bilancio è ancora più drammatico se si conta il fatto che cinque sono decedute solo ieri, venerdì 20 marzo.

Nel frattempo, nell’ottica di far rispettare le misure di contenimento del contagio, è stata anche decisa la chiusura delle piste ciclabili e lo stop alle corse e passeggiate lungo il fiume Mella. Chiuso anche il cimitero, aperto solo per i riti funebri con la presenza di poche persone. La casa di riposo, invece, per fortuna non presenta problemi nel momento in cui è stato deciso l’isolamento e infatti gli anziani sono sotto controllo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.