Ladri a bordo di un’Audi RS4, vettura beccata dalle telecamere

I portali di lettura delle targhe hanno immortalato il bolide che portava targhe rubate a una Mercedes di Mantova.

(red.) Quei numeri e quelle lettere incise nelle targhe anteriori e posteriori hanno destato qualche sospetto. Anche perché si trovavano montate su un’Audi RS4 grigia e non, invece, su una Mercedes di Mantova che era stata regolarmente immatricolata con quei dati. Il sospetto è diventato tale nei giorni precedenti a venerdì 21 febbraio nel momento in cui i portali di lettori di targhe piazzati nelle autostrade BreBeMi e in A4 hanno immortalato quella vettura.

Subito è partito in automatico l’allarme alla questura mobilitando pattuglie della Polizia stradale nel territorio circostante a Castegnato, nel bresciano. Uno dei mezzi delle forze dell’ordine è riuscito a intercettare quel veicolo e scoprendo a bordo quattro persone. Ma il conducente, notando di avere la Polizia alle calcagna ha premuto sull’acceleratore lungo la corsia di emergenza e facendo perdere le tracce.

Le indagini seguenti hanno portato ad analizzare le immagini e dati registrati da altri caselli autostradali lungo quel percorso, ma senza trovare elementi decisivi. La sensazione è che a bordo di quell’Audi RS4 ci fossero altre targhe da usare ogni volta sul veicolo per non essere beccato. E forse quel mezzo stava fuggendo dopo aver compiuto una serie di colpi nei dintorni. Per questo motivo si stanno valutando anche eventuali denunce di furti dalle abitazioni e testimoni che potrebbero aver notato quel bolide in circolazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.