Giallo a Desenzano, nel canneto emergono cinque ossa

La scoperta casuale nel pomeriggio di giovedì a Rivoltella. I resti prelevati dai carabinieri per essere analizzati. La prima ipotesi è che si tratti di un animale di grossa taglia.

Desenzano del Garda. Giallo a Desenzano del Garda (Brescia) per il ritrovamento di alcune ossa (cinque) emerse nel canneto della Zattera, nella frazione di Rivoltella.
La scoperta casuale è stata fatta nel pomeriggio di giovedì da un residente che ha immediatamente avvertito i carabinieri i quali hanno prelevato i resti per sottoporli ad analisi. Ad una prima ricognizione si tratterebbe di resti animali, ma spetta al medico legale definire la natura dei reperti.
Potrebbe trattarsi di qualcuno che si è disfatto della carcassa di un animale gettandola nel lago e le ossa siano poi riemerse anche  causa della siccità che ha abbassato i livelli di acqua nel Benaco, facendoli riaffiorare.

 

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.