A Gardone “Circondati di rose” nel Festival Tener-a-mente

Sabato 9 luglio va in scena “Più luce!”, il poetico appuntamento del Festival Tener-a-mente che quest'anno celebra il senso del bello e del buono e il suo potere salvifico.

Gardone Riviera. Sabato 9 luglio alle 21.15 torna “Più luce!”, il poetico appuntamento del Festival Tener-a-mente che quest’anno celebra il senso del bello e del buono e il suo potere salvifico. Celebra la poesia, manifesto di un’umanità fragile ma dirompente.
“Circondati di rose” è il titolo ambivalente di questa edizione, che sceglie Jorge Luis Borges come padrino, ma poi spazia da Rainer Maria Rilke a Arthur Rimbaud, da Elio Vittorini a Jacques Prévert, da Thomas Eliot a Nazim Hikmet, Walt Withman,  Thomas Bernhard, Giovanni Papini e tanti altri: una carrellata di poesie, strette tra loro nell’immenso abbraccio della Bellezza, nonostante tutto.

Parole immortali, che saranno affidate agli attori Roberta Barbiero e Edoardo Barbone, mentre il contrappunto musicale sarà tessuto da Simone Campa e dall’ensemble dell’Orchestra Terra Madre. Musicisti, cantanti, percussionisti che si muovono con travolgente maestria tra tradizioni e radici culturali: immaginiamo la lingua occitana fondersi con i ritmi del Nord Africa, le sonorità mediterranee incontrare i ritmi sudamericani, il dialetto piemontese intonarsi su melodie indiane, i tamburi senegalesi accompagnare un canto a tenore della Sardegna.

La serata, con la curatela artistica e la regia di Paola Veneto, è a ingresso gratuito, fino a esaurimento dei posti disponibili. E’ possibile prenotare online qui, oppure telefonicamente al numero 0365.20072.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.