Domenica a Tresnico la storia della musica raccontata dal violoncello

Da sinistra Andrea Anzalone e Marco Righi

Gardone Riviera. Domenica 26 giugno 2022 alle ore 21.15 nella Chiesa di San Martino a Tresnico (frazione di Gardone Riviera) si svolgerà il quinto concerto del Festival Suoni e Sapori del Garda.
Protagonisti saranno Andrea Anzalone e Marco Righi che proporranno le più belle melodie di quattro secoli di musica rivissute da due violoncelli: Gabrielli, Vivaldi, Bach, Schumann, Saint-Saëns, Fauré, Massenet, Piazzolla e Mancini.
Il Festival propone un circuito di spettacoli ad ingresso libero inseriti in un unico cartellone, con il diretto coinvolgimento dei Comuni afferenti all’intero bacino lacustre e al suo immediato entroterra. La direzione artistica è affidata al maestro Serafino Tedesi coadiuvato dalla sua associazione culturale Infonote; l’intento è quello di coinvolgere sempre più comuni, anche delle province limitrofe.
I comuni che fanno parte dell’edizione 2022 sono: Calvagese della Riviera, Desenzano del Garda, Gardone Riviera, Lonato del Garda, Malcesine, Nago Torbole, Riva del Garda, Salò, San Felice del Benaco, Tignale e Toscolano Maderno.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.