Desenzano in Azione presenta Ludovica Sala e Ruben Toninelli

I due giovani sono stati candidati dal partito di Carlo Calenda nella lista Desenzano Progetto Futuro che appoggia Stefano Terzi alle prossime amministrative.

Desenzano del Garda. Sono Ludovica Sala e Ruben Toninelli i giovani candidati che Azione di Carlo Calenda ha presentato nell’incontro di sabato 14 a Desenzano e che faranno parte della lista civica Desenzano Progetto Futuro, capitanata dai due consiglieri comunali Valentino Righetti e Giustina Bonanno, che si presenterà alle elezioni amministrative del 12 giugno prossimo.
“Entusiasmo, determinazione, amore per la città e molte idee hanno caratterizzato l’incontro alla presenza di Stefano Terzi, il candidato sindaco proposto dalla coalizione”, come informa una nota di Azione..

“Siamo nati nel 2019 e abbiamo lavorato in questi anni per una proposta per il futuro di Desenzano”, ha detto Marco Profita, referente di Desenzano in Azione. “Questa proposta si è poi concretizzata con la candidatura di Stefano a sindaco di Desenzano. Un candidato che impersonifica i valori di Azione: competenza, visione di futuro e passione per la propria città.
“Siamo felici di supportare una forza giovane che ha ben chiare le mancanze dell’amministrazione uscente”, ha aggiunto Fabrizio Benzoni segretario provinciale di Brescia in Azione, “e che ha chiaro soprattutto come risolverle anche alla luce del Pnnr, il piano nazionale di Ripresa e Resilienza che stanzia risorse importanti per la riqualificazione e lo sviluppo del territorio, ma che necessita di nuovi approcci per potervi accedere”.

“Vogliamo risolvere le problematiche del traffico e della manutenzione delle strade, dalla sicurezza del centro storico e delle periferie, sosteniamo la realizzazione del Collettore del Garda e proseguire l’opera di separazione dalle acque bianche e nere”, ha precisato Ruben Toninelli: “Uno dei punti dell nostro progetto di città è lo sviluppo del lungolago e di nuove grandi aree balneabili così da migliorare l’attrattività turistica del lago. Siamo stati i primi a proporre di aumentare i plateatici per aiutare i commercianti durante il Covid. Nonostante l’amministrazione osteggiasse questa misura, la sua implementazione ha dimostrato la bontà della proposta che oggi merita di essere regolamentata”.

“Ci candidiamo per riportare i giovani al centro dell’amministrazione”, ha detto Ludovica Sala: “Dopo cinque anni in cui sono stati dimenticati da questa giunta. Ripristinare la consulta giovani, creare spazi per l’innovazione e la creazione di sturt-up, ad esempio nell’ex ragioneria, incentivi e sostegno all’imprenditoria giovane ed innovativa, questi i punti su cui vogliamo che Desenzano investa. E ancora, aumentare le ore di apertura della biblioteca, trovare nuovi spazi per lo studio nei vari quartieri ed investire nello sviluppo culturale di Desenzano, ad esempio investendo sul castello senza ignorare i tanti bandi nazionali ed europei ai quali questa amministrazione neanche partecipa”.

“Felice di avere Azione al mio fianco”, ha concluso Stefano Terzi. “Competenza, studio dei problemi e passione sono le caratteristiche di Azione e voglio che siano anche quelle della mia amministrazione. Una rivoluzione insomma non tanto sui problemi ma bensì sulle soluzioni. La mia amministrazione farà finalmente partecipare la città ai bandi del Pnrr con velocità, professionalità e tante idee, tutte prerogative di una nuova amministrazione ben lontana dalle beghe di palazzo e rivolta invece tutta sul territorio, verso nuove competenze e pratiche manageriali che Azione ha nel suo Dna già dalla nascita. Saremo un team dinamico insomma che guarda finalmente al futuro della città con occhi diversi, un futuro che riguarda la qualità della vita e del lavoro di tutti i cittadini”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.