Quantcast

Lonato, “brucia” l’alt e fugge: era senza patente e con la droga

Denunciato un nomade 30enne che, alla vista del posto di blocco, è fuggito a grande velocità. Aveva procedimenti penali pendenti, così come la donna che era con lui.

Più informazioni su

Lonato del Garda. Alla vista del posto di blocco della polizia il conducente ha accelerato “bruciando” l’alt e ingaggiando con gli agenti del commissariato di Desenzano del Garda un inseguimento durato qualche chilometro. Ed i motivi per fuggire c’erano, almeno da parte dell’automobilista, un 30enne di origine nomade: guidava senza patente e con pendenti penali per reati commessi in diverse zone d’Italia. Non solo, con sè aveva anche alcuni grammi di marijuana.

E’ accaduto a Lonato del Garda (Brescia). Sull’auto bloccata dalla polizia anche una donna sulla quale pendeva un atto giudiziario.
L’automobilista è stato denunciato per resistenza e guida senza patente mentre la donna dovrà sottoporsi ai procedimenti a cui stava cercando di sottrarsi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.