Quantcast

Manerba, ragazza di 16 anni morta sotto la Rocca

Il corpo senza vita della giovane è stato avvistato sugli scogli dopo l'allarme lanciato da una telefonata alla Guardia costiera. Purtroppo non c'era più nulla da fare.

Più informazioni su

Manerba del Garda. Il corpo senza vita di una ragazza di 16 anni abitante a Manerba, sulla sponda bresciana del lago, è stato recuperato nel pomeriggio di questo giovedì 12 maggio ai piedi della Rocca, dopo l’allarme lanciato da una telefonata arrivata alla sala operativa della Guardia costiera che aveva segnalato la scomparsa di una ragazza della quale era stato trovato uno zaino sulla punta del sasso della rocca di Manerba.
La Guardia costiera ha perciò disposto l’invio nella zona di due mezzi navali e sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della stazione di Maneba, il 118 con l’elisoccorso e i vigili del fuoco per eseguire le ricerche sulla scogliera.
Sono stati i militari a notare dall’alto il corpo di una ragazza sugli scogli sottostanti. L’elicottero del 118, giunto sulla Rocca, ha calato un operatore sanitario accanto alla giovane, della quale è stato constato il decesso.
Per recuperare il corpo è stato necessario che un guardiacoste raggiungesse la scogliera a nuoto collaborando con il personale sanitario e facendo in modo che la motovedetta potesse caricare i poveri resti della giovane.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.