Quantcast

Musei del Garda, a marzo tre appuntamenti in forma digitale

Più informazioni su

(red.) Prosegue a marzo Abbonarsi conviene! dedicato ai Musei del Garda: Castello Scaligero, Grotte di Catullo e Villa Romana di Desenzano del Garda. Al fine di garantire la prosecuzione in piena sicurezza del semestrale calendario di iniziative culturali destinate a tutte le fasce d’età e dedicate ad aspetti meno conosciuti del nostro patrimonio, gli appuntamenti di marzo si svolgeranno in forma digitale.
Il primo incontro proposto sarà, per le Grotte di Catullo, Comunicare il museo, il 12 marzo alle ore 15.30. Giordana Campanella, funzionario per la promozione e comunicazione, racconterà al pubblico quali sono gli strumenti di comunicazione testuale all’interno di un museo portando esempi concreti.

Seguirà, il 19 marzo alle ore 15.30, l’appuntamento Tutelare il patrimonio culturale e la biodiversità è possibile? In occasione della Giornata Nazionale del Paesaggio sarà proposto un focus sul censimento dell’avifauna effettuato al Castello Scaligero, alle Grotte di Catullo e nel Parco Nazionale delle Incisioni Rupestri di Naquane. Come si concilia la tutela del patrimonio culturale con il rispetto della biodiversità? Ne parlerà Martina Spada dell’Università degli Studi dell’Insubria.

L’ultimo incontro del mese sarà Al museo si può toccare, il 26 marzo alle ore 15.30, in cui verranno forniti esempi di percorsi tattili destinati a tutti i tipi di pubblico e un’anticipazione del nuovo percorso della Villa Romana di Desenzano.

La partecipazione alle attività da remoto è gratuita previa iscrizione obbligatoria all’indirizzo drm-lom.didattica@beniculturali.it. Agli iscritti verrà fornito il link per il collegamento. “L’Abbonamento 3 Musei del Garda consente l’accesso illimitato ai tre siti museali e alle loro attività per un anno a partire dalla data di acquisto. Provate online le nostre iniziative del sabato e… abbonatevi!”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.