Quantcast

Bedizzole, cade in acqua per salvare i cani: grave cacciatore

Il 35enne si è buttato nella Seriola del parco Airone per soccorrere i segugi ma l'acqua gelida gli ha causato ipotermia e un arresto cardiaco: E' in codice rosso al Civile.

(red.) Quando lo hanno soccorso era aggrappato ad un ramo, nella Seriola che attraversa il parco Airone a Bedizzole, nel bresciano.
La disavventura è occorsa ad un cacciatore 35enne di Prevalle che è scivolato mentre passeggiava in compagnia dei propri cani, finiti in acqua: per salvarli l’uomo si è gettato nel canale.

A sentire le grida dell’uomo alcuni passanti, che hanno dato l’allarme: il 35enne è stato raggiunto e portato a riva, ma le sue condizioni sono apparse subito gravi: era rimasto a lungo nell’acqua gelida, riportando uno stato di ipotermia e un arresto cardiaco.
Sul posto è atterrato l’elisoccorso che, effettuate le manovre di primo soccorso ha trasferito il cacciatore al Civile di Brescia, dove è ricoverato in gravi condizioni, ma non in pericolo di vita.
Sul posto anche i vigili del fuoco che hanno tratto in salvo anche i cani dell’uomo. Presenti anche le forze dell’ordine, per ricostruire i contorni dell’infortunio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.