Quantcast

San Felice, per Paola Tonoli in acqua sommozzatori e mini robot

Della 43enne non si hanno più notizie da mercoledì sera, dopo che era andata a trovare i genitori allontanandosi a piedi intorno alle 23,30. Sabato è stato usato anche un Rov.

Più informazioni su

(red.) Sono riprese sabato mattina, proseguendo per tutta la giornata fino alla pausa notturna le ricerche di Paola Tonoli, la 43enne di San Felice della quale non si hanno più notizie da mercoledì sera dopo che era andata a trovare i genitori allontanandosi a piedi intorno alle 23,30.
Il dispositivo di ricerca dei Vigili del Fuoco, coordinato dalla Guardia Costiera di Salò, ha messo in campo un posto comando avanzato, una imbarcazione di ricerca in superficie, una seconda imbarcazione di supporto ai sommozzatori che stanno lavorando sia con un Rov, mini robot subacqueo a comando remoto, sia con operatori in acqua, una moto d’acqua per controllare i bassi fondali e due droni per la ricerca dall’alto.
Per il momento l’unico risultato concreto del lavoro dei Vigili del Fuoco, dei Carabinieri, della Polizia locale, della Guardia costiera e dei Volontari del Garda è stato il ritrovamento in un terreno di una scarpa, dei pantaloni e della borsa. E le ricerche che in un primo tempo si erano concentrate nella zona del promontorio di San Fermo, in seguito sono state allargate a tutta l’area, arrivando fino a Manerba.
Più il tempo passa, più aumenta la preoccupazione di parenti, amici e conoscenti che seguono con apprensione e partecipano alle ricerche.
Paola Tonoli è la madre di Samuele Freddi, un ragazzo di soli 20 anni morto all’improvviso un paio di mesi fa e questa terribile disgrazia l’aveva segnata profondamente.

San Felice Paola Tonoli ricerche vigili del fuoco

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.