Quantcast

Sirmione, incendio al residence “Le Pagode”

Ancora da accertare le cause del rogo che hanno distrutto un appartamento al secondo piano della struttura ricettiva a Lugana. Nessuna persona è rimasta ferita.

(red.) Un incendio di vaste dimensioni si è sviluppato nella notte tra venerdì e sabato al secondo piano del residence “Le Pagode” a Lugana di Sirmione, nel bresciano.

Ad accorgersi delle fiamme un ragazzo che stava passeggiando con il proprio cane e che ha dato l’allarme suonando i campanelli  dell’attività ricettiva,  svegliando gli ospiti che stavano dormendo.

L’incendio si è sviluppato, per cause ancora in fase di accertamento da parte dei vigili del fuoco di Desenzano, intervenuti con il supporto delle squadre di Castiglione e di Brescia, nell’edificio che sorge tra via Moretto, via La Marmora e via Solferino. I pompieri hanno dovuto lavorare a lungo per avere la meglio sulle fiamme e per mettere in sicurezza lo stabile.

Le persone che alloggiavano nell’appartamento da cui si è innescato il rogo non erano in casa, ma tutti gli occupanti degli alloggi sono stati fatti evacuare. Nessuno degli ospiti è rimasto ferito.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri e gli agenti della polizia locale.

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.