Quantcast

Desenzano, 17enne fermato con 30 grammi di fumo

Il minorenne, brasiliano, alla vista degli agenti di polizia ha tentato di occultare la droga. In tasca aveva oltre 700 euro in contanti.

(red.) Un ragazzo 17enne di origini brasiliane è stato fermato dagli agenti del commissariato di polizia di Desenzano del Garda (Brescia) nel pomeriggio di mercoledì 15 settembre, nei pressi della stazione ferroviaria.

Il minorenne, alla vista dei poliziotti che stavano effettuando un controllo, ha mostrato segni di agitazione, tentando di nascondere un involucro nei pantaloncini.

Dopo averlo seguito, lo hanno fermato, identificato e controllato. Il 17enne emanava un forte odore di sostanze stupefacenti. Fallito, inoltre, il maldestro tentativo del ragazzino di occultare sotto la maglietta un pacchetto di cellophane risultato contenere hashish, e un altro involucro nelle tasche, per un peso complessivo di 35 grammi. Addosso aveva anche 760 euro in contanti, probabile provento dell’attività di spaccio. E’ stato denunciato.

 

 

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.