Quantcast

Salò, con il Sup sulla traiettoria dei traghetti: multato

Era in piedi sulla tavola in zona vietata. Fermato dalla Guardia costiera mentre si trovava al centro delle acque del golfo, rischiando di venire travolto dalle imbarcazioni in navigazione.

Più informazioni su

(red.) Nuotava al centro delle acque del golfo di Salò (Brescia), rischiando di venire travolto dalle barche in navigazione, in una zona vietata all’attività natatoria.
Il bagnante, che si trovava sulla traiettoria percorsa dai traghetti che fanno la spola tra Portese e il golfo, è stato così raggiunto da un’ imbarcazione della Guardia Costiera, che lo ha recuperato e trasferito sulla terraferma. L’uomo, infatti, che si trovava a bordo di un Sup (Stand up paddle, una variante del surf in cui si sta in piedi su una tavola), ha rischiato grosso: avrebbe potuto essere urtato e speronato dai natanti.
L’uomo è stato sanzionato con un’ammenda pari a 172 euro, in violazione dell’art.113 della Legge Regionale nr.11 del 14 luglio 2009 (che multa chi effettua l’attività di balneazione negli specchi d’acqua antistanti gli attracchi delle unità in servizio pubblico e nelle aree di manovra delle stesse).

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.