Quantcast

Tremosine, auto ripescata (vuota) dal lago: è giallo

Giallo a Campione del Garda: sul fondo del lago rinvenuta un'Alfa 147. Si è temuto potesse esservi dentro qualche persona. Indagini in corso.

Più informazioni su

(red.) Ore d’angoscia a Tremosine, dopo che, domenica 29 agosto, attorno alle 17, un’auto è stata ripescata in fondo la lago di Garda, sulla sponda bresciana, e si temeva che al suo  interno potesse esservi qualcuno.

A notare la sagoma della vettura, un’ Alfa 147, è stato un addetto di Navigarda, il quale, durante il tragitto del traghetto, ha visto il veicolo sott’acqua, sdraiato su di un fianco, e ha dato l’allarme. Sul posto sono intervenuti la Guardia Costiera, i carabinieri, i sommozzatori dei vigili del fuoco e quelli dei Volontari del Garda i quali hanno scandagliato il fondale alla ricerca di eventuali cadaveri. Fortunatamente l’auto era vuota e non sono state trovate tracce di persone rimaste intrappolate nell’abitacolo.

L’ Alfa 147 è stata poi recuperata grazie ad una gru. L’episodio si è verificato nel tratto che costeggia il lungolago di Olcese di Campione. Folto il drappello di curiosi e turisti che si sono riversati sul luogo del ritrovamento per saper cosa fosse successo.

Dalla targa della vettura i carabinieri di Limone hanno ricostruito che si tratta di un’auto a noleggio appartenente ad una ditta del cremonese. Indagini in corso per stabilire chi sia stata l’ultima persona ad utilizzare il veicolo e perchè sia poi finito nel lago.

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.