Quantcast

Vela: successo della Francia negli iQFOiL Junior & Youth World Championships

I transalpini vincono tre titoli su quattro nella manifestazione gardesana. Un oro anche per Israele. Per i ragazzi italiani due medaglie d’argento e un bronzo. Bene anche la Spagna.

Vela iQFOiL Junior & Youth World Championships

(red.) A Campione del Garda la scuola francese del windsurf conferma il suo predominio anche tra i più giovani: sono infatti andati ad atleti transalpini 3 titoli su 4 degli iQFOiL Junior & Youth World Championships, i campionati mondiali della nuova tavola olimpica organizzati da Univela Sailing e Canottieri Garda Salò dal 26 al 31 maggio 2021. Ma non c’è solo la Francia e tra le donne Israele conquista un titolo dimostrando una superiorità impressionante. Buone notizia anche per l’Italia, che si fa onore con due medaglie d’argento e un bronzo, e la Spagna, che porta a casa un argento e un bronzo.

Vela iQFOiL Junior & Youth World Championships

La gara
La giornata è iniziata con vento da nord sui 15-18 nodi, che è andato a calare verso tarda mattinata. Sono state completata tre prove per ogni categoria con il percorso Course Race. I primi a partire sono stati i più piccoli, gli Under 17, a seguire gli Youth. La Medal Race in programma per il pomeriggio, non si è svolta per assenza di vento e sono state mantenute valide le posizioni della classifica provvisoria.

Vela iQFOiL Junior & Youth World Championships
Vela iQFOiL Junior & Youth World Championships

La classifica finale
Nella flotta Under19 il francese Gaspar Carfatan conquista il titolo mondiale con 22 punti di scarto sullo spagnolo Nacho Baltasar Summers, al secondo posto seguito da un altro spagnolo Tomas Bernat.
“Sono molto felice di aver vinto questo campionato del mondo, ero estremamente nervoso per le finali visto che il punteggio sarebbe stato azzerato, ma ora che il mondiale è finito mi godo la vittoria. E’ un giorno bellissimo!”, commenta Cartafan dopo aver saputo che la Medal Race non si sarebbe svolta.
Nella categoria femminile si aggiudica la vittoria la francese Manon Pianazza, già argento ai Giochi Olimpici Giovanili di Buenos Aires del 2018. L’italiana Sofia Renna, atleta gardesana del Circolo Surf Torbole, è medaglia d’argento, mentre all’israeliana Mika Kafri va la medaglia di bronzo.
Negli Under17 sale sul primo primo gradino del podio il francese Elliot Ponce-Baranski con netto vantaggio sull’italiano Federico Pilloni del Windsurfing Club Cagliari, che già aveva dimostrato un alto livello negli scorsi International Games e ora si è confermato al secondo posto davanti allo svedese Vidar Nystrom.
Vincitrice indiscussa tra le ragazze è l’israeliana Tamar Steinberg, che ha collezionato solo primi posti in tutte le prove del campionato, seguita al secondo posto dalla norvegese Tuva Oppedal. L’italiana Linda Oprandi del circolo Windsurf-Stuffer Caldaro proprio l’ultimo giorno, durante tre avvincenti e combattute regate, riesce a conquistare il terzo posto di questa prestigiosa manifestazione.

Vela iQFOiL Junior & Youth World Championships

La manifestazione
L’evento iQFOiL Junior & Youth World Championships è stato organizzato da Univela Sailing e Canottieri Garda Salò, con 245 gli atleti iscritti, provenienti da 25 nazioni.
Protagonista il nuovo Windsurf Foiling designato da World Sailing quale prossima disciplina olimpica per Parigi 2024. Una tavola piccola, agile e leggera, dotata appunto di deriva con foil: una sottile lamina in fibra di carbonio che le permette letteralmente di volare sul pelo dell’acqua.

Vela iQFOiL Junior & Youth World Championships
Vela iQFOiL Junior & Youth World Championships

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.