Quantcast

Alto Garda fa il boom di “Vele” nella guida 2021 del “Mare più bello”

Si parla anche dei laghi nella guida di Legambiente e Touring Club Italiano. Premio a qualità dell'acqua e servizi.

(red.) Sembra essere un elemento di contraddizione, ma nella guida blu “Mare più bello” di Legambiente e del Touring Club Italiano, quest’anno giunta alla ventunesima edizione, c’è spazio anche per i laghi. E l’alto Garda, sponda bresciana e trentina, ha fatto il pieno di riconoscimenti come uniche realtà lacustri in Lombardia. Tra l’altro, è la terza volta consecutiva che il Garda bresciano viene premiato con le “Vele“. In particolare, Gardone Riviera, ma anche Gargnano, Tignale, Limone e Riva del Garda, sulla sponda trentina, hanno incassato il punteggio massimo di “5 Vele”. I parametri che hanno portato a definire la nuova guida sono sempre quelli della qualità delle acque, i servizi e il basso consumo energetico con cui premiare i comprensori turistici.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.