Quantcast

Desenzano, colpito da infarto mentre fa il bagno: rianimato

E' successo nel primo pomeriggio di ieri. Il turista 70enne belga è stato soccorso sul posto e trasferito al Civile.

(red.) Nel primo pomeriggio di ieri, lunedì 14 giugno, un turista belga di circa 70 anni in vacanza a Desenzano, sulla sponda bresciana del lago di Garda, ha avuto bisogno di essere soccorso dopo aver accusato un arresto cardiaco mentre nuotava durante un bagno. E’ successo intorno alle 13,30 davanti al campeggio San Francesco quando l’anziano si era immerso in acqua per un po’ di refrigerio. Ma a un certo punto ha accusato il malore davanti agli occhi di quanti si trovavano nella struttura ricettiva.

Proprio da qui sono partiti i primi soccorsi, portando l’anziano verso riva e rianimandolo con il defibrillatore a disposizione del campeggio. Negli stessi minuti è stato allertato anche il 112 che ha mosso sul posto due ambulanze, di cui una da Calvisano, oltre ai carabinieri della compagnia di Desenzano, la Guardia costiera e anche l’elicottero decollato da Verona. L’uomo è stato quindi trasportato in codice rosso all’ospedale Civile di Brescia, ma le sue condizioni non desterebbero pericolo di vita. I militari e la Guardia costiera si sono occupati di ricostruire la dinamica.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.