Quantcast

Manerba, trova la moglie morta a terra: era caduta dalle scale

La disgrazia mercoledì mattina mentre l'uomo, assunto, stava lavorando nel giardino della villetta dei proprietari.

(red.) L’altra mattina, mercoledì 26 maggio, una donna di 69 anni di origine polacca, Danuta Janina Bobrowska, è rimasta vittima di un tragico infortunio domestico mentre si trovava all’interno di una villa in via Gardoncino a Manerba del Garda e dove il marito connazionale è assunto anche come giardiniere per conto dei proprietari tedeschi. L’uomo stava proprio lavorando nel giardino dell’abitazione, quando si è avvicinato a casa nel momento in cui non sentiva rispondere la moglie. E l’ha trovata a terra, inerme.

Sembra che la donna sia caduta dalle scale colpendo la testa a terra e perdendo la vita all’istante. Sul posto, dopo aver allertato anche chi c’era nelle vicinanze, si sono mossi gli agenti della Polizia locale e i soccorritori, ma ormai per la 69enne non c’era più nulla da fare. La salma è stata ricomposta all’obitorio del paese ed è stato subito concesso il nulla osta al funerale che sarà celebrato con il rimpatrio in Polonia. Oltre al marito, al quale aveva fatto visita da qualche mese, lascia anche due figli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.