Quantcast

Turismo, a Limone tampone rapido per stranieri prima del rientro

L'iniziativa è attiva da lunedì da parte del Consorzio turistico e del Comune per aiutare i turisti stranieri.

Più informazioni su

(red.) In vista della riapertura della stagione turistica in Italia, anche rivolta agli stranieri, a partire da metà maggio, il lago di Garda guarda con una serie di iniziative. In particolare, quella proposta da Limone, al confine tra il bresciano e il Trentino. Dall’altro giorno, da lunedì 3 maggio, gli stranieri che dopo aver trascorso un periodo di vacanza a Limone o in generale sull’alto Garda dovessero tornare a casa o versi altri Paesi, possono effettuare proprio a Limone il tampone rapido obbligatorio per poter muoversi. L’iniziativa è del Consorzio turistico limonese con il Comune. Gli interessati possono rivolgersi al Servizio Medico per i turisti di via Capitelli dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19 pagando il test rapido 35 euro e su prenotazione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.