Salò, 18enne investito in serata da un’auto pirata

Il ragazzo stava attraversando sulle strisce all’altezza della Torre dell’Orologio. L'auto investitrice proveniva invece da Largo Dante Alighieri. Dopo l'urto si è data alla fuga.

Più informazioni su

(red.) E’ caccia aperta in tutto il Basso Garda al pirata della strada che nel tardo pomeriggio di martedì 23 febbraio ha investito un ragazzo sulle strisce pedonali in piazza Vittorio Emanuele II, a Salò. La vittima – che per fortuna ha riportato solo escoriazioni e contusioni che sono state medicate dai sanitari arrivati sul posto con automedica e autoambulanza dopo l’allarme lanciato dai testimoni – è un 18enne residente in paese.
Il ragazzo stava attraversando all’altezza della Torre dell’Orologio. L’auto investitrice proveniva invece da Largo Dante Alighieri. Per rintracciare la vettura pirata che, dopo aver urtato la vittima, si è allontanata senza fermarsi, sono impegnati gli agenti della Polizia Locale che hanno recuperato le immagini delle telecamere di sicurezza attive in tutta la zona. Il guidatore rischia una denuncia per omissione di soccorso.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.