Lonato, autopsia sulla modella morta. Ipotesi istigazione al suicidio

Ieri si è svolto l'esame su Naba Savane, la 27enne trovata senza vita nel garage dell'appartamento del fidanzato.

(red.) Ieri, lunedì 11 gennaio, è stata eseguita l’autopsia sul corpo di Naba Savane, la giovane modella e ballerina di 27 anni trovata senza vita lo scorso 3 gennaio nel garage dell’appartamento del fidanzato a Lonato del Garda, nel bresciano.

L’esame autoptico era stato disposto dalla procura di Brescia per capire con esattezza cosa abbia ucciso la giovane. Nei prossimi due mesi il magistrato Barbara Benzi a capo dell’indagine riceverà i risultati dell’autopsia, mentre la procura ha già aperto un’inchiesta ipotizzando un caso di istigazione al suicidio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.