Coronavirus a Brescia, altre 10 vittime. Contagi allarmanti a Gavardo e Limone

Nel paese valsabbino un terzo dei nuovi 70 casi da inizio anno sono giovani. 33 da Natale nella località gardesana.

(red.) Nel tardo pomeriggio di ieri, lunedì 11 gennaio, nel momento in cui la Regione Lombardia diffondeva il consueto monitoraggio quotidiano sulla situazione da Covid-19, si aggiungevano anche i dati delle Ats bresciane e anche quelli relativi, purtroppo in aumento e soprattutto bresciani, ai nuovi ricoveri ordinari e in terapia intensiva al Civile. Dal punto di vista dei numeri forniti dalle Aziende di Tutela della Salute emergono altre dieci vittime per o con il Covid-19 nel corso del fine settimana.

I deceduti – il più giovane è una donna di 58 anni – sono due a Brescia, altrettanti a Lonato, uno ad Alfianello così come a Bagolino, Montichiari, Rodengo Saiano e Salò. Per quanto riguarda la diffusione del contagio in provincia, tra le situazioni che iniziano a preoccupare c’è quella di Gavardo dove si sono registrati quasi 70 nuovi casi positivi dall’inizio del 2021 e si parla, in un terzo dei casi, soprattutto di giovani che probabilmente hanno contratto il virus, magari asintomatici, nei contesti familiari durante le feste di Natale.

L’altra situazione allarmante già emersa è quella di Limone sul Garda dove sono saliti a 33 i positivi dopo Natale. E per l’assistenza domiciliare ai pazienti si sta delineando anche nel bresciano la campagna nazionale del Ministero della Salute per, attraverso le farmacie, distribuire 30 mila saturimetri con cui controllare il livello di ossigeno nel sangue. Nella nostra provincia sono previsti 600 di questi dispositivi che arriveranno in trenta farmacie selezionate, così come saranno scelti i pazienti ai quali dare questi strumenti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.