La biblioteca comunale di Sirmione arriva a domicilio

E' in partenza il 26 novembre il nuovo servizio di consegna prestiti dedicato ai lettori.

(red.) –La Biblioteca comunale di Sirmione on lasciasoli gli appassionati della lettura. In collaborazione con l’Associazione Giovani di Sirmione infatti ha attivato il nuovo servizio di consegna a domicilio riservato a tutti gli iscritti residenti nel comune.
L’iniziativa della biblioteca sirmionese arriva direttamente nelle case dei suoi iscritti,avvicinandosi anche in questo delicato periodo, ai suoi lettori appassionati con questa e molte altre iniziative. Grazie ai ragazzi dell’Associazione Giovani Sirmione i libri preferiti o imperdibili saranno disponibili direttamente nella cassetta delle lettere.

La modalità di prenotazione dei volumi è a portata di tutti, si potrà infatti prenotare da uno a un massimo di tre testi per volta, telefonando al numero 030/9909174o direttamente online. Con questa seconda opzione basterà scegliere dal catalogo presente in retedella Biblioteca Comunale le letture desiderate e inviare una mail all’indirizzo biblioteca@sirmionebs.it, inserendo i titoli dei volumi richiesti, l’indirizzo di residenza e il numero di telefono.
La Biblioteca risponderà per confermare la disponibilità e comunicare il momento della consegna che sarà effettuata il giovedì successivo al giorno della richiesta,nel pomeriggio dopo le ore 15. Con le stesse modalità si può procedere anche alla richiesta di ritiro dei libri da restituire.Il servizio di prestito interbibliotecario invece è sospeso, saranno dunque disponibili solo quelli della Biblioteca Comunale di Sirmione. Una bella iniziativa che vede impegnati in prima lineai ragazzi dell’Associazione Giovani Sirmioneper la comunitàe riporta il piacere di leggere, e l’atmosfera della biblioteca,direttamente nelle case dei sirmionesi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.