Moniga: la Fondazione Dodo raccoglie fondi con il panettone

Più informazioni su

(red.) Una raccolta fondi di beneficenza per aiutare le famiglie con bimbi in difficoltà a trascorrere un Natale sereno. E’ questo l’intento di «Per Natale aiutaci a regalare un sorriso», l’iniziativa della onlus Fondazione Dodo che propone la vendita e la consegna a domicilio di due prodotti artigianali per raccogliere fondi da devolvere in beneficenza.
Si tratta del panettone al cioccolato della desenzanese Love It e dei biscotti artigianali della pasticceria soianese Il Paiolo Magico: due proposte che nascondono un fine più grande: aiutare chi è in difficoltà.

“Abbiamo deciso, in occasione di questo Natale, di promuovere una raccolta fondi, attraverso la vendita di panettoni e biscotti di produzione artigianale, in collaborazione con due aziende del territorio. Il ricavato andrà interamente devoluto in beneficenza”, dice la presidentessa Barbara Loda.nostro obiettivo è raccogliere fondi attraverso l’unica possibilità che in questo momento abbiamo, cioè una vendita di prodotti. La nostra speranza è di riuscire ad essere ancora più vicini ai bambini in difficoltà e alle loro famiglie, regalando anche solo un attimo di sollievo e perché no, anche qualche sorriso. Questo è l’impegno che ci siamo presi 4 anni fa per mantenere vivo il ricordo del sorriso di un bambino che ora non è più con noi. La nostra attività è stata in questi mesi molto più intensa a fronte delle numerose richieste di sostegno economico ricevute. La emergenza sanitaria che stiamo vivendo ha generato nuovi stati di necessità dove prima non c’erano. E proprio ora vi piace anche l’idea di essere promotori di un gesto di solidarietà, un valore imprescindibile che deve essere alla base dei rapporti umani e che mai come in questo momento storico é ricco di significato e di grande utilità. Sarà possibile acquistare i prodotti che proponiamo telefonando ai numeri indicati nella locandina, penseremo noi a consegnarli».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.