Tremosine, raccoglie olive e cade sulla moglie che finisce in ospedale

L'infortunio domestico ha fatto condurre la donna 76enne in Traumatologia all'ospedale di Gavardo.

(red.) Lui ha incassato una prognosi di un mese e lei si trova ricoverata nel reparto di Traumatologia dell’ospedale di Gavardo in prognosi riservata, anche se le sue condizioni non sono gravi. E’ il risultato di un infortunio domestico avvenuto nelle ore precedenti a lunedì 19 ottobre all’interno di un terreno di proprietà dei due coniugi a Pregasio di Tremosine, sulla sponda bresciana del lago di Garda.

L’uomo di 76 anni era salito su uno scalino per raggiungere una pianta di olive dalla quale staccare i frutti. Frutti che sarebbero finiti nelle mani della moglie ai piedi dell’albero e per poi radunarli in una serie di ceste. Ma a un certo punto l’uomo ha perso l’equilibrio precipitando proprio sulla consorte.

Subito sono scattati i soccorsi facendo intervenire sul posto un’ambulanza e anche l’elicottero da Bergamo. La moglie, che come detto ha riportato fratture e ferite più gravi dopo essere stata travolta dal marito, è finita in ospedale. L’uomo, invece, la cui caduta è stata attutita dalla compagna, ne avrà per trenta giorni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.