Quantcast

Bedizzole, profanata una salma nella notte al cimitero. Via gioielli

E' successo domenica notte portando alla chiusura della parte vecchia del campo santo. Carabinieri indagano.

(red.) Il custode che ieri mattina, lunedì 5 ottobre, ha raggiunto il cimitero di Bedizzole, nel bresciano, per aprirlo al pubblico, si è trovato di fronte un’immagine orribile. Nella parte più antica del campo santo c’era una bara aperta e con la salma ancora esposta. Segni evidenti di una profanazione, di cui scrive il Giornale di Brescia, avvenuta la notte precedente da parte di un gruppo di malviventi. Infatti, sulla salma mancavano gioielli e oggetti di valore che i cari parenti della defunta le avevano posto nell’ultimo viaggio nel momento della tumulazione nel 2004.

La sensazione è che i ladri conoscessero il loro obiettivo, visto che non si sono registrati altri danni all’interno del cimitero. Il gruppo avrebbe estratto il feretro dal loculo, poi aperto e spogliato la salma dei gioielli. Quindi l’hanno abbandonata a terra e si sono dileguati. Ieri mattina il custode ha quindi allertato i carabinieri e anche avvisato il Comune che con un’ordinanza ha disposto la chiusura di quella parte del campo santo, visto che i resti mortali della salma sono rimasti all’aria aperta.

Ma oggi dovrebbe riaprire di nuovo ai fedeli. I militari stanno invece indagando per capire chi e per quale motivo possa aver commesso un gesto tanto ignobile. Nel frattempo il magistrato ha autorizzato la nuova tumulazione della salma profanata. Tra l’altro, non è la prima volta che accadono a Bedizzole, ma erano anche successi al cimitero della vicina Calcinatello.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.