Quantcast

Bedizzole e Rovato, scarichi nelle rogge per guasti ai depuratori ditte

I due episodi (poi segnalato un altro a Fiesse) si sono verificati ieri. Sul posto è intervenuta anche l'Arpa.

(red.) L’intervento immediato dell’Arpa, insieme alle forze dell’ordine, ha evitato che due episodi potessero diventare veri e propri disastri ambientali. Ne dà notizia il Corriere.it a proposito di quanto accaduto ieri, martedì 15 settembre, a Bedizzole e a Rovato, nel bresciano. In entrambi i paesi i depuratori e impianti di trattamento dei fanghi di due aziende si sono guastati e così gli scarichi sono terminati nei tombini e poi in due rogge a poca distanza dalle stesse ditte.

L’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente ha raggiunto i due siti coinvolti svolgendo dei campionamenti in modo anche da verificare eventuali responsabilità penali delle due realtà. Entrando nei dettagli degli episodi avvenuti, a Bedizzole il guasto ha riguardato gli impianti all’interno di una lavanderia industriale che ha fatto finire uno scarico in una roggia.

Insieme all’Arpa sono giunti anche gli agenti della Polizia locale e i tecnici di A2a. A Rovato, invece, il problema ha coinvolto l’impianto di trattamento delle scorie di una ditta di metalli e anche in questo caso i fanghi hanno raggiunto una roggia. Ma nel frattempo la versione online del Corriere dà notizia anche di un terzo episodio a Fiesse, nella bassa bresciana.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.