Toscolano, picchia e violenta una donna. 33enne subito a giudizio

Era lo scorso maggio quando un dominicano aveva colpito una donna di 69 anni che camminava lungo un sentiero.

(red.) Niente udienza preliminare, ma si andrà direttamente a processo per giudicare il 33enne dominicano accusato dell’aggressione e dello stupro ai danni di una donna di 69 anni a Toscolano Maderno, sulla sponda bresciana del lago di Garda. La procura di Brescia ha chiesto e ottenuto che si vada a giudizio immediato in ottobre, con l’imputato che potrà decidere se andare a dibattimento o con rito abbreviato.

Era lo scorso maggio, nel primo pomeriggio, quando una donna che stava camminando lungo un sentiero era stata aggredita a pugni e poi violentata da un uomo che indossava la tuta e aveva il volto coperto. I carabinieri della compagnia di Salò impegnati nelle indagini erano riusciti a risalire al presunto aggressore, poi arrestato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.