Salò, 60enne recidivo molesta una 14enne in spiaggia: arrestato

L'uomo era già finito nel mirino dopo episodi simili commessi la scorsa estate. Si trova ai domiciliari.

(red.) Nelle settimane precedenti a mercoledì 5 agosto un uomo di 60 anni residente a Salò, sulla sponda bresciana del lago di Garda, è stato arrestato e si trova ai domiciliari con la pesante accusa di violenza sessuale ai danni di minori. L’ultimo episodio in ordine di tempo che ha indirizzato i carabinieri verso la strada giusta si era verificato proprio lo scorso luglio. Era successo in spiaggia nel momento in cui una 14enne si trovava con alcuni amici. A un certo punto sarebbe stata avvicinata da un uomo che le ha fatto notare la presenza di una presunta macchia sulla maglia.

Quindi l’avrebbe invitata a raggiungere un bar vicino e qui, nel momento in cui la giovane stava per alzarsi la maglia sarebbe stata palpeggiata dall’uomo. La giovane era riuscita a liberarsi raccontando poi l’accaduto agli amici e chiamando i carabinieri. I militari giunti sul posto hanno ricostruito l’accaduto e grazie alle informazioni fornite dalla ragazzina sono giunti al 60enne, finito in manette e per il quale il sostituto procuratore di Brescia ha disposto i domiciliari.

Quell’uomo non era nuovo a quel tipo di atteggiamenti, tanto da finire in un’altra indagine dei carabinieri per atteggiamenti simili avuti nell’estate del 2019 contro un’altra ragazza, sempre in spiaggia. Di fatto l’episodio più recente ha consentito ai militari di chiudere il cerchio sulle responsabilità a carico dell’uomo, che si è anche visto perquisire la propria abitazione e facendo trovare elementi utili alle indagini.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.