“Quando le stelle vanno a dormire”, a Sirmione “con il naso all’insù”

La suggestiva spiaggia delle Muse torna protagonista delle albe e delle notti sirmionesi.

(red.) La suggestiva spiaggia delle Muse torna protagonista delle albe e delle notti sirmionesi con 4 imperdibili appuntamenti organizzati dall’Amministrazione Comunale, in collaborazione con i musicisti del Gruppo Caronte e gli astrofili dell’Unione Astrofili Bresciani; un vero teatro naturale in grado di raccontare una Sirmione profondamente immersa nei primordiali ritmi dell’universo, di nuovo a contatto con il sole che apparirà alle spalle del Monte Baldo e con le stelle che lentamente compariranno nel cielo.

sirmione tra stelle e musica


Sabato 1 agosto e venerdì 14 agosto tornano gli amati concerti della rassegna
“Quando le stelle vanno a dormire”, alle 5 del mattino. “Tu mi fai girar”, la canzone italiana dal 45 giri al cd e “Il sole nero”, percorso in veste classica tra Metal e contaminazioni, i titoli dei due eventi in programma organizzati in collaborazione con il Gruppo Caronte.


Dalle stelle che “tramontano” alle stelle che brillano in cielo, staremo tutti “con il naso all’insù”
per osservarle in un modo unico e straordinario. Sabato 1 agosto e sabato 29 agosto alle 21:30 gli astrofili dell’Unione Astrofili Bresciani ci condurranno in un incredibile viaggio tra costellazioni e galassie, insegnandoci ad osservare il cielo con finissimi strumenti tecnologici, ovvero dei telescopi professionali. Un’esperienza culturale di grande valore, perfetta per tutti coloro che sono affascinati dallo spazio e dai suoi infiniti sistemi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.