Quantcast

Desenzano, rapinato e soccorso. Carabinieri indagano sul giallo

I militari stanno ricostruendo quanto denunciato da un giovane che sarebbe stato rapinato a Sirmione.

(red.) Dai giorni precedenti a giovedì 16 luglio i carabinieri stanno indagando su quanto sarebbe accaduto a un ragazzo nella notte tra domenica 12 e lunedì 13 luglio tra Sirmione e Desenzano del Garda, nel bresciano. Di certo il giovane si è mosso in giro per la capitale del Benaco per poi allertare i soccorsi e farsi condurre in ospedale dove medicare le ferite che aveva riportato.

Conseguenze, come ha rivelato lui stesso, di una presunta aggressione con tanto di rapina dell’orologio avvenuta a Sirmione. Il suo racconto è al vaglio dei militari che stanno ricostruendo tutti i contorni della vicenda.

I soccorritori si erano mossi in via Dal Molin a Desenzano all’alba e dove avevano trovato il giovane sotto shock. Da capire anche per quale motivo il giovane abbia aspettato ad attivare i soccorsi, forse per essersi visto portare via, oltre all’orologio, anche il cellulare. E ovviamente i locali ai quali chiedere aiuto in quel momento erano chiusi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.