Coronavirus, anche l’ospedale di Desenzano è ora Covid-free

Pochi giorni fa è stato dimesso anche l'ultimo pazienti. Gli altri ospedali dell'Asst del Garda vicini al traguardo.

(red.) L’elenco delle strutture sanitarie nel bresciano che non contano più pazienti affetti dal Covid-19 si allunga. Da qualche giorno precedente a giovedì 25 giugno anche l’ospedale di Desenzano del Garda non presenta più malati infetti ed è quindi un altro Covid-free. Per quanto riguarda il resto delle strutture dell’azienda socio sanitaria del Garda, il traguardo è vicino visto che ci sono ancora 4 pazienti ricoverati all’ospedale di Manerbio, altri due a Lonato e altrettanti a Gavardo. La fine dell’emergenza sanitaria coincide anche con la ripresa delle attività di ambulatorio da metà maggio.

Di certo, guardando al periodo più drammatico, si comprende quanto anche sul Garda la pandemia sia stata feroce. Dalla fine di febbraio sono stati ricoverati oltre 4 mila pazienti e di cui 1.763 infetti. Prima che arrivasse l’emergenza, erano 684 i posti letto e di cui occupati per i due terzi da malati Covid. In seguito si sono anche raddoppiati i posti letto di terapia intensiva passati da 16 a 32, mentre anche l’attività diagnostica è stata ingente con oltre 12 mila tamponi eseguiti.

Ma in tutto questo ha inciso anche la generosità, visto che dall’apertura di una raccolta fondi dedicata è stato superato il milione di euro. Attualmente gli ospedali dell’Asst del Garda sono aperti solo ai pazienti e sono garantiti i ricoveri urgenti e gli interventi già programmati. Di certo, ci si dovrà sottoporre al tampone prima di essere ricoverati, essere messi in isolamento tra il momento del test e il ricovero e sottoporsi agli esami e lastre al torace per capire quali pazienti siano stati colpiti dall’emergenza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.