Lonato, ruba vestiti tra i negozi del Leone: in manette

Il malvivente aveva rimosso i sistemi anti-taccheggio. Ma non gli è servito per evitare l'arresto.

(red.) Per evitare di far accendere i sistemi di allarme alle casse, si era premunito rimuovendo i dispositivi anti-taccheggio dagli accessori di abbigliamento che stava arraffando tra i negozi del centro commerciale Il Leone di Lonato del Garda, nel bresciano. Il suo atteggiamento, però, non è passato inosservato agli occhi della vigilanza che ha allertato i carabinieri.

Lo hanno quindi seguito alla distanza e poi sorpreso e bloccato. Addosso aveva merce rubata per 200 euro. E’ quindi finita male per il 37enne rumeno, con precedenti per furto e rapina, affidato ai carabinieri della compagnia di Desenzano che lo hanno arrestato. Nelle ore successive il giudice delle indagini preliminari ha convalidato il fermo nei suoi confronti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.