Desenzano, scontro mortale tra auto in via D’Acquisto. Chi era la vittima

Maria Magdalena Covei, 43enne rumena, verrà sepolta nel suo Paese. Resta l'angoscia per il figlio ancora ricoverato.

(red.) Si chiamava Maria Magdalena Macovei, di 43 anni e di origine rumena, la vittima del tragico incidente stradale di domenica pomeriggio 14 giugno in via Salvo d’Acquisto a Desenzano del Garda, nel bresciano. La donna, purtroppo, era morta sul colpo e nelle scorse ore la vittima è stata identificata. Ora l’angoscia e l’ansia sono soprattutto per il figlio di 8 anni, ricoverato in gravi condizioni in ospedale, che era con la madre quel giorno a bordo della Renault Scenic.

Condizioni serie, in prognosi riservata, anche per i due giovani che erano a bordo della Bmw coinvolta nello scontro. Sul corpo della vittima, residente da vent’anni sul Garda, non verrà svolta alcuna autopsia e verrà restituito ai familiari per il ritorno in Romania dove verrà sepolta. Sull’incidente è stata aperta un’inchiesta dovuta per omicidio stradale.

In attesa e nella speranza che il figlio possa riprendersi, la sorella di 16 anni e altra figlia della donna è stata affidata alla zia. La famiglia da tempo veniva seguita dai servizi sociali dopo che il compagno della vittima e padre dei due figli era stato colpito da un ictus invalidante.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.