Quantcast

Garda, in kite surf dalla Lombardia al Trentino: multati 9 bresciani

Martedì pomeriggio erano partiti da Limone. Sanzionati per mancato rispetto degli spostamenti e pratica vietata.

(red.) E’ stata un’uscita sfortunata in kite surf quella che ha coinvolto nove sportivi bresciani appassionati della disciplina lo scorso martedì 26 maggio. Infatti, hanno incassato in totale una sanzione da 5 mila euro. Il motivo? Partendo dal lago di Garda, sponda lombarda, sono sconfinati nella sponda trentina in un periodo in cui gli spostamenti tra regioni diverse sono vietati, se non per motivi di necessità. Ma non solo, perché la sanzione li ha colpiti nel momento in cui nelle acque del Benaco in Trentino Alto Adige è vietato praticare il kite surf dalle 10 alle 16,30. E i multati sono stati beccati intorno alle 15,30.

I loro movimenti non sono passati inosservati agli agenti della squadra Acque Interne del commissariato di Polizia di Riva del Garda che li ha fermati, fatti uscire dall’acqua e condotti in questura nel paese trentino. Tutti hanno ammesso di essere partiti da Limone sul Garda, quindi dal lato bresciano, per poi sconfinare nel vicino Trentino a causa del vento. Ma comunque considerando che in acqua non sono ben visibili le delimitazioni dei confini.

In ogni caso, al momento dell’arrivo in questura, sette che si stavano allenando hanno incassato in tutto 629 euro e che possono ridursi a 440 nel caso di pagamento entro cinque giorni. Ad altri due, invece, istruttori che si trovavano sul gommone è arrivata una multa di 400 euro (può essere ridotta a 280) per aver sconfinato. Infine, 250 euro di multa anche alla scuola di kite che ha fatto sapere di voler pagare la metà delle sanzioni emesse a carico degli altri atleti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.