Lonato, guasto al camion: fanghi sulla provinciale

Ieri pomeriggio un camionista si è accorto del misfatto solo dopo aver percorso alcuni chilometri.

(red.) Ieri pomeriggio, venerdì 3 aprile, alcune centinaia di metri di asfalto lungo la provinciale 567 in territorio di Lonato del Garda, nel bresciano, si presentavano con uno strato nero e puzzolente. Si trattavano di gessi di defecazione che un camionista proveniente da una vicina azienda stava trasportando verso Milano.

Sembra che il mezzo pesante abbia avuto un guasto al portellone del carico, seminando quindi sulla strada quasi l’intero carico di fanghi. L’autotrasportatore si è accorto solo dopo diversi metri di quanto stava accadendo e ha quindi accostato.

Sul posto, dopo l’allerta, sono giunti i tecnici della Provincia per pulire la strada, insieme agli agenti della Polizia Locale per gestire la viabilità, già di per sé ridotta vista l’emergenza sanitaria in corso. Dell’accaduto si sono occupati anche gli agenti della Polizia stradale di Desenzano che hanno sanzionato l’autotrasportatore.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.