Moniga: niente Italia in Rosa causa coronavirus

E' solo un arrivederci. In Valtenesi si sta studiando una nuova rassegna che unisca una serie di iniziative in bilico.

Più informazioni su

(red.) Il Consorzio Valtènesi annuncia l’annullamento dell’edizione 2020 di Italia in Rosa: sulla scia di tutti i più importanti eventi legati al settore vitivinicolo, anche l’ormai storica vetrina primaverile dei vini rosa italiani di Moniga del Garda (Brescia) si prenderà quest’anno una pausa a causa del protrarsi dell’epidemia Covid-19.
“L’attuale stato di emergenza, caratterizzato dalla reiterazione dei decreti urgenti della presidenza del Consiglio, ci hanno posti nella condizione di rivedere tutti i nostri i piani – afferma il presidente del Consorzio Alessandro Luzzago -. Nei giorni scorsi il consiglio di amministrazione si è riunito a distanza per ridefinire obbiettivi, strategie e investimenti per il programma di attività in corso e per quelle del prossimo futuro. Tra le decisioni più difficili assunte anche il posticipo della tredicesima edizione di Italia in Rosa al prossimo giugno 2021”.

Solo un arrivederci a tempi migliori quindi, mentre per quanto riguarda la stagione 2020 sono allo studio soluzioni per non azzerare completamente il programma promozionale. “Stiamo comunque pensando – conclude Luzzago- di rendere possibile sia l’annuale Concorso Enologico Nazionale per il miglior vino rosa e vino rosso della Valtènesi e sia la realizzazione di un momento comune che unisca le tre storiche manifestazioni enologiche del nostro territorio: la Fiera del Vino di Polpenazze, Italia in Rosa di Moniga del Garda e la Fiera del Groppello di Puegnago del Garda, naturalmente quando le condizioni lo consentiranno”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.