Bedizzole, mascherine a 5 euro e ricavato al Cosp. E’ truffa

Il corpo di soccorso e il Comune invitano i cittadini a stare attenti e ad allertare le forze dell'ordine in questi casi.

(red.) Ci sono aziende che si sono convertite per produrre mascherine protettive anticoronavirus a favore dei loro territori, chi le dona, ma anche chi prova a raggirare la popolazione. Succede a Bedizzole, nel bresciano, dove viene segnalato che alcune persone offrono i tanto richiesti dispositivi di protezione individuale a 5 euro e dicendo che il ricavato viene devoluto al Cosp locale.

Ma lo stesso corpo di soccorso e l’amministrazione comunale lanciano l’allarme e invitano i cittadini a prestare attenzione, perché si tratta di una truffa. Chi dovesse trovarsi di fronte a questi individui deve allertare le forze dell’ordine.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.