Salò, ciclisti rischiano di essere travolti da auto che li punta

Lo scorso 12 gennaio una Jeep avrebbe cercato di investire una fila di sportivi. Tutto ripreso dalle telecamere.

(red.) Sono ancora tutte da capire le intenzioni di un automobilista che la scorsa domenica mattina 12 gennaio ha tentato di investire una fila di ciclisti a Cunettone di Salò, sulla sponda bresciana dell’alto lago di Garda. Dell’episodio ne dà notizia il Giornale di Brescia segnalando come quella mattina otto ciclisti si stessero muovendo in fila indiana lungo la provinciale 576 e quindi senza dare fastidio al resto del traffico. Ma a un certo punto, dal senso opposto proveniva una Jeep Renegade bianca che ha deviato verso l’altra corsia puntando letteralmente la fila di ciclisti.

E pochi metri prima del rischio del colpo si è riposizionato nella propria corsia. Gli sportivi in bicicletta sono rimasti spaventati da quell’atteggiamento, tanto che il primo della fila era stato costretto ad entrare nel parcheggio di una stazione di servizio sul posto per evitare di essere investito. Di che tipo di atto si è trattato? I ciclisti parlano di un gesto volontario e questo sarebbe stato confermato anche dalle immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza presenti al distributore di carburante.

Tuttavia, dagli scatti non è emerso il numero della targa e potrebbe essere difficile risalire all’automobilista. A distanza di giorni da quell’episodio, gli sportivi hanno deciso di presentare una denuncia contro ignoti ai carabinieri per risalire all’autore e capire anche i motivi di quella manovra pericolosa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.