Toscolano, ragazza in gita tra i monti ferita da un cinghiale

Stamattina un'escursionista è rimasta ferita a una gamba. I compagni di cordata hanno chiamato i soccorsi.

(red.) Che nell’alto Garda bresciano sia ormai diventata frequente la presenza di cinghiali è un dato accertato, tanto che soprattutto a Gardone Riviera stanno cercando di attuare delle misure di contenimento. Questa mattina, sabato 14 dicembre, si è anche sfiorata la tragedia lungo i monti sopra Toscolano Maderno. L’allerta al 112 è arrivata intorno alle 10,30 per un’escursionista di 24 anni che era appena stata ferita a una gamba da un cinghiale.

Sembra che la giovane fosse impegnata con altri amici in una gita verso il monte Pizzocolo. A un certo punto si sono imbattuti nell’animale che come reazione si è scagliato contro uno dei componenti del gruppo. La chiamata ai soccorsi ha fatto muovere sul posto il Soccorso alpino, i carabinieri della compagnia di Salò, un’ambulanza dei volontari del Garda e anche l’elicottero da Brescia. Per fortuna la donna non è in gravi condizioni ed è stata condotta in codice verde all’ospedale di Gavardo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.